Archivi categoria: laboratorio di scrittura

la tua vita l’hai vissuta? o ne sei stato vissuto? l’hai scelta? o ne sei stato scelto?

Originally posted on Nosce Sauton:
“«Lo sapete anche voi, Josef Perché farlo dire a me? Il nemico giusto è il significato sotteso della vostra ossessione. Pensate a ciò che ci siamo detti oggi: siamo tornati di continuo sulle vostre paure…

Pubblicato in economia della condivisione, laboratorio di scrittura | Lascia un commento

il pensiero come somma di atteggiamenti, meditazione sui capricci, registrazione degli umori

Originally posted on Nosce Sauton:
“Nulla è più irritante di quelle opere in cui si cerca di coordinare le idee esuberanti di un ingegno che a tutto ha mirato, tranne che al sistema. A che serve dare un sembiante di…

Pubblicato in economia della condivisione, laboratorio di scrittura | Lascia un commento

L’ombra del fiume e della volontà di Dio — Il Consigliere Letterario

Recensione di “Ombre sull’Hudson” di Isaac B. Singer New York, alla fine degli anni Quaranta, è allo stesso tempo un rifugio e una prigione. Agli occhi di un gruppo di ebrei sopravvissuti all’immane tragedia dello sterminio nazista la città offre … Continua a leggere

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento

Riflesso di un’incombente oscurità — Il Consigliere Letterario

Recensione di “La famiglia Moskat” di Isaac B. Singer Città prigione dove una dinastia nasce e si consuma, orizzonte angusto e chiuso al cui interno ricchezze crescono e si dissolvono, Varsavia, silenziosa e fredda, distante da coloro che la affollano, … Continua a leggere

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento

il tifo: una sorta di fede laica, il bisogno di schierarsi a favore di un partito

Originally posted on Nosce Sauton:
“Che cos’è il tifo? È una sorta di fede laica, è il bisogno di schierarsi a favore di un partito, simbolizzato magari da un colore, ma che si pretende essere sostenuto da una tradizione o…

Pubblicato in antropologia, economia della condivisione, laboratorio di scrittura | Lascia un commento

dai nostri corpi traiamo una conoscenza che non possiamo concettualizzare e comunicare

Originally posted on Nosce Sauton:
“Quando Schopenhauer era in vita la psicoterapia non era anco­ra nata, e tuttavia nei suoi scritti c’è molto di pertinente con la terapia. La sua opera maggiore, “Il mondo come volontà e rappresentazione“, cominciava con una…

Pubblicato in economia della condivisione, laboratorio di scrittura | Lascia un commento

Il potere del cane di Thomas Savage Ovvero della gentilezza calpestata — Cronache Letterarie

Ripubblicato nel 2016 da Neri Pozza, con la traduzione di Luisa Corbetta, Il potere del cane di Thomas Savage è un romanzo caratterizzato da un’introspezione psicologica molto accurata e da un’ambientazione attenta ai dettagli. 43 altre parole via Il potere del … Continua a leggere

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento