new assembly – Padova gotica Tour – la giostra dei fiori spezzati

All photo-videos in Mac – Aleatory moments of communication

la giostra dei fiori spezzati

Pubblicato in foto e video | Lascia un commento

Musica per l’anima

si ringrazia Lyfestyle Yoga Padova
per la bella playlist proposta qui sotto.


Pubblicato in il mondo invisibile | 14 commenti

Weather Report

La catastrofe, nel manifestarsi nei rapporti di potere e di dominio, non solo è già avvenuta ma continua ad accadere, incessantemente e a ritmo costante.
L’intervallo di tempo tra un episodio di violenza e l’altro esiste solo in virtù di una funzione riflessiva, laddove ancora possibile, sulla assurdità e l’impossibilità di compiere qualsiasi atto umano in risposta.
I rapporti di potere non sono “relativi” ma unilaterali e impermeabili a qualsiasi manipolazione.
Sulla pelle dei più deboli, degli esclusi, leggiamo i segni di tale antica e morbosa danza tra oppressi ed oppressori. Di tutto, la burocrazia ne conserva le tracce: in edifici, protocolli, marche da bollo.
Di tutto questo la comunicazione ha da dare conto.

Pubblicato in economia della condivisione | 3 commenti

Discovery – Venice – Corte del Tintor a Santa Maria Mater Domini, nel Sestiere di Santa Croce — Conoscere Venezia

Corte del Tintor a Santa Maria Mater Domini, nel Sestiere di Santa Croce TINTOR (Sottoportico e Corte del) a Santa Maria Mater Domini. Nel 1712 qui esistevano la casa e bottega da tentor del sig. Domenico Anichini affitual di Antonio Giamola. I Tintori si unirono in corpo anteriormente al 1436, ed avevano dapprima scuola di […]

via Corte del Tintor a Santa Maria Mater Domini, nel Sestiere di Santa Croce — Conoscere Venezia

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento

CamelPhat, Jake Bugg – Be Someone (Official Video)

Pubblicato in il meglio dei videoclip, musica, video | Lascia un commento

Madonna – God Control (Official Music Video)

Pubblicato in il meglio dei videoclip, musica, video | Lascia un commento

Jonas Brothers – Sucker (Director’s Cut)

Pubblicato in il meglio dei videoclip, musica, video | Lascia un commento

Rich Brian – Yellow ft. Bekon (Official Video)

Pubblicato in il meglio dei videoclip, musica, video | Lascia un commento

Guerra – Pippo Delbono, 2003



David di Donatello nel 2004 come miglior documentario e nel 2009 Premio Europa Nuove Realtà Teatrali.

GUERRA è il primo lungometraggio di Pippo Delbono.
Dal sito della Compagnia Pippo Delbono: Il film nasce dopo la tournée che ho fatto con la mia compagnia teatrale in Israele e Palestina.

Ma non è un documentario, non è il racconto di quel viaggio. A un certo punto ho capito che per ritrovare quel viaggio in un luogo di conflitto dovevo dimenticarlo, dimenticare il conflitto, dimenticare i pensieri sul conflitto, le considerazioni politiche, chi ha torto o ragione…

E così ho costruito come disegnando su una tela con le immagini che avevo, seguendo frammenti di poesia che parlano di libertà e costrizione, di vittime e di potenti, di gente senza viso, senza nome. Non c’è da parte mia un giudizio. Mi piace guardare con gli occhi di un bambino che aspetta, che non vuole capire ma viene attirato dai volti, dai sorrisi, dalle immagini forti di case distrutte, dalla paura della gente ma anche dal cielo, dalla luce. Ci sono nel mio gruppo persone come Bobò, senza voce, o Gianluca, che con i loro corpi diversi, con le loro diverse logiche mi sembrava che guardassero la guerra con innocenza, senza giudizio. Ecco, mi piaceva pensare che il film fosse un po’ la guerra vista con gli occhi di queste persone, che forse proprio per la loro condizione di diversi possono liberamente essere attirati dalle cose brutte, violente, ma anche dalla vita segreta che comunque è nascosta dietro la ferita. Io non voglio capire, prendere posizione, la guerra è un luogo dell’animo umano buio, contorto, spesso è molto difficile definire i buoni e i cattivi, i giusti e gli ingiusti, spesso è più facile con l’occhio della poesia avvicinare una verità più profonda. E comunque sempre è la danza per me, la ricerca della bellezza del gesto, dei tanti gesti umani che si susseguono e che così mi raccontano qualcosa di più segreto, un racconto di potenza e fragilità, distruzione e costruzione, violenza e vita comunque possibile, guerra e pace; qualcosa di illogico, di incomprensibile, ma spesso forse più vero.

Come nel teatro ho cercato anche qui qualcosa che non mi staccasse dalla verità, dalla lucidità, una narrazione che non percorresse i sentieri della finzione ma quelli di un racconto poetico.

Pippo Delbono

Pubblicato in azione scenica, economia della condivisione, laboratorio di arte, notes, polis, video | Lascia un commento

René Guénon: “Il simbolismo del teatro” — A X I S m u n d i

Si può dire che il teatro sia un simbolo della manifestazione, della quale esprime nel modo più perfetto possibile il carattere illusorio; e questo simbolismo può essere considerato vuoi dal punto di vista dell’attore, vuoi da quello del teatro stesso. L’attore è un simbolo del «Sé», ovvero della personalità, che si manifesta attraverso una serie […]

via René Guénon: “Il simbolismo del teatro” — A X I S m u n d i

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento