Musica per l’anima

si ringrazia Lyfestyle Yoga Padova
per la bella playlist proposta qui sotto.


Annunci
Pubblicato in il mondo invisibile | 14 commenti

Weather Report

La catastrofe, nel manifestarsi nei rapporti di potere e di dominio, non solo è già avvenuta ma continua ad accadere, incessantemente e a ritmo costante.
L’intervallo di tempo tra un episodio di violenza e l’altro esiste solo in virtù di una funzione riflessiva, laddove ancora possibile, sulla assurdità e l’impossibilità di compiere qualsiasi atto umano in risposta.
I rapporti di potere non sono “relativi” ma unilaterali e impermeabili a qualsiasi manipolazione.
Sulla pelle dei più deboli, degli esclusi, leggiamo i segni di tale antica e morbosa danza tra oppressi ed oppressori. Di tutto, la burocrazia ne conserva le tracce: in edifici, protocolli, marche da bollo.
Di tutto questo la comunicazione ha da dare conto.

Pubblicato in economia della condivisione | 3 commenti

Nietzsche – Gli impulsi artistici della natura

l'arte dei pazzi

Apollo-mantiklosFinora abbiamo considerato l’apollineo e il suo opposto, il dionisiaco, come forze artistiche che erompono dalla stessa natura, senza mediazione dell’artista umano, e in cui gli impulsi artistici della natura trovano inizialmente e direttamente soddisfazione: da una parte come mondo d’immagini del sogno, la cui perfezione è senza alcun rapporto con l’altezza intellettuale o la cultura artistica del singolo; dall’altra parte come realtà piena d’ebbrezza, che di nuovo non tiene conto del singolo, anzi tenta perfino di annientare l’individuo e di redimerlo attraverso un mistico sentimento di unità.
Nei confronti di questi immediati stati artistici della natura, ogni artista è «imitatore», cioè o artista apollineo del sogno o artista dionisiaco dell’ebbrezza o infine – come per esempio nella tragedia greca – artista contemporaneamente del sogno e dell’ebbrezza: in quanto tale noi possiamo forse raffigurarcelo come colui che nell’ebbrezza dionisiaca e nell’alienazione mistica, una volta solo e appartato dai cori…

View original post 1.004 altre parole

Pubblicato in economia della condivisione, notes | Lascia un commento

‘Grâce à dieu’: François Ozon e la pedofilia al cinema — La Balena Bianca


Recensione di Grâce à dieu, ultimo film di François Ozon, sullo scandalo del prete pedofilo di Lione, Bernard Preynat, e dell’omertà di un’intera comunità. L’articolo… 24 altre parole

via ‘Grâce à dieu’: François Ozon e la pedofilia al cinema — La Balena Bianca

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento

Streetart – Vera Bugatti @ Brescia, Italy

Barbara Picci

Vera Bugatti @Brescia, Italy Vera Bugatti @Brescia, Italy

Aut Aut
Brescia, Italy: new mural by Vera Bugatti for LINK – Urban art festival curated by True Quality.

Credits photo: Andrea Zampatti.

USEFUL LINKS:
Vera Bugatti in this blog | Website | Youtube | Instagram | Facebook fan page

View original post

Pubblicato in economia della condivisione | Lascia un commento

Nietzsche – La fuga apollinea nella bellezza

l'arte dei pazzi

Per comprendere questo [velo che celava ai Greci il mondo dionisiaco], dobbiamo per così dire smantellare pietra per pietra l’edificio costruito con arte della cultura apollinea, fino a scorgere le fondamenta sulle quali si basa.
In primo luogo troviamo qui le splendide figure degli dèi olimpici, che stanno sul frontone di questo edificio, e le cui gesta, rappresentate in luminosi e ampi bassorilievi, Moreau-Apolloornano i suoi fregi. Anche se Apollo sta fra loro come una singola divinità accanto alle altre e senza la pretesa di una prima posizione, non dobbiamo però lasciarci trarre in inganno. Lo stesso impulso che si rese sensibile in Apollo generò altresì tutto quel mondo olimpico, e in questo senso Apollo può essere considerato il padre di quello stesso mondo.
Quale fu l’immenso bisogno dal quale scaturì una così splendente società di esseri olimpici?

Chi, con un’altra religione nel cuore, si avvicina…

View original post 1.793 altre parole

Pubblicato in economia della condivisione, notes | Lascia un commento

Santa Muerte, a misinterpreted icon

StereoType Magazine

One of the representation of Santa Muerte

Hood and crown, sickle in one hand and a globe in the other one – or an hourglass as variant. And an infinity of tunics of different shapes and colors above all. Santa Muerte, half Virgin Mary half grim reaper, half Christian and half heathen: she recently became an icon, famous all over the world, because of the erroneous association withMexican narcos. Her worshippers swing between 5 and 10 millions, there are 1500 altars only in Mexico City and this cult has deep historic and socio-cultural roots.

The evangelization imposed by the Spanish conquerors created a syncretism between Catholicism and pre-Columbian liturgies since the XVII century. Santa Muerte, also known as Niña Blanca, Niña Bonita, Reina, Flaquita, Dama Poderosa(White girl, Pretty Girl, Queen, Skinny Girl, Powerful Lady), takes Medieval elements such as representations of…

View original post 782 altre parole

Pubblicato in economia della condivisione | Lascia un commento

Bernardo Pacini — Interno Poesia

La frutta La frutta sopra al frigo non aspettava dormissi per marcire e render vana l’analessi quotidiana sullo schermo del pc Le due, o le tre, su un seggiolino… 78 altre parole

via Bernardo Pacini — Interno Poesia

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento

Fotografia – Il corpo umano sotto tensione di Mark Ruddick

Questa galleria contiene 24 immagini.

Originally posted on Barbara Picci:
Mark Ruddick Pugili, ginnasti, cestisti e atleti di ogni tipo sono i soggetti della serie “Athletic Implied Nudes” del fotografo Mark Ruddick. Ad essere sotto i riflettori, però, non sono i corpi in se stessi,…

Galleria | Lascia un commento