Musica per l’anima

si ringrazia Lyfestyle Yoga Padova
per la bella playlist proposta qui sotto.


Annunci
Pubblicato in il mondo invisibile | 4 commenti

Weather Report

La catastrofe, nel manifestarsi nei rapporti di potere e di dominio, non solo è già avvenuta ma continua ad accadere, incessantemente e a ritmo costante.
L’intervallo di tempo tra un episodio di violenza e l’altro esiste solo in virtù di una funzione riflessiva, laddove ancora possibile, sulla assurdità e l’impossibilità di compiere qualsiasi atto umano in risposta.
I rapporti di potere non sono “relativi” ma unilaterali e impermeabili a qualsiasi manipolazione.
Sulla pelle dei più deboli, degli esclusi, leggiamo i segni di tale antica e morbosa danza tra oppressi ed oppressori. Di tutto, la burocrazia ne conserva le tracce: in edifici, protocolli, marche da bollo.
Di tutto questo la comunicazione ha da dare conto.
Pubblicazioni on line:
La città di Alice
Come capitani coraggiosi

Pubblicato in economia della condivisione | 2 commenti

Jorge Luis Borges – Qualcuno

Ad alta voce / En voz alta

Jorge Luis Borges – Qualcuno

L’altro, lo stesso (1964)
JORGE LUIS BORGES
TUTTE LE OPERE
a cura di Domenico Porzio
Volume secondo
I Meridiani – Mondadori 1985

Lettura di Luigi Maria Corsanico

STRING QUARTET No.7 in F minor Op.108, Lento
DMITRI SHOSTAKOVICH (1960)
RUBIO QUARTET

Dipinti : Albert Gleizes (1881 – 1953)

*******************************

Un uomo modellato dal tempo,
un uomo che non aspetta neppure la morte
(le prove concernenti la morte son mere statistiche
e non c’è alcuno che non corra il rischio
d’essere il primo immortale),
un uomo che ha imparato ad esser grato
per le modeste elemosine dei giorni:
il sonno, il ritmo dell’abitudine, il sapore dell’acqua,
un’insospettata etimologia
un verso latino o sassone,
la memoria d’una donna che l’ha abbandonato
ormai da tanti anni
che oggi può ricordarla senza amarezza,
un uomo che sa bene che il presente
è già futuro e oblio,
un uomo che è…

View original post 92 altre parole

Pubblicato in economia della condivisione, laboratorio di poesia | 1 commento

fare un test psicologico

http://www.altamira.it/Test/Questionario.htm

fare un test psicologico

Pubblicato in automutuoaiuto | 2 commenti

Le assaggiatrici – R.Postorino

Pubblicato in antropologia, il mondo invisibile, laboratorio di scrittura, video | Lascia un commento

Igor Sibaldi – Il Popolo Obbediente E’ La Gente Nullificata

Pubblicato in antropologia, il mondo invisibile, video | Lascia un commento

Sweet Sixteen


Cinema Estremo

sweet sixteen 2di Ken Loach(Gran Bretagna/Germania, 2002)

“Sweet Sixteen” è un film significativo tra quelli diretti da Ken Loach, forse il più indicato per essere inserito tra queste pagine. Non si tratta certo del miglior Loach, ma il premio per la sceneggiatura a Cannes nel 2002 e una serie di dure riflessioni sul mondo giovanile britannico lo rendono ancora oggi un lavoro importante, attuale, capace di sbatterci in faccia argomenti raccontati troppo spesso con

View original post 416 altre parole

Pubblicato in economia della condivisione, video | Lascia un commento

Streetart News [wall 1326] – Add Fuel, L7m, Hilda Palafox

Barbara Picci

Add Fuel @Denver, Colorado, USA Add Fuel @Denver, Colorado, USA

Denver, Colorado, USA: new piece by Portoguese artist Diogo Machado aka Add Fuel for CRUSH WALLS.

USEFUL LINKS:
Add Fuel in this blog | Website | Wikipedia | Instagram | Facebook fan page

——————————————————————————————————————

L7m @Vitry-Sur-Seine, Paris, France L7m @Vitry-Sur-Seine, Paris, France

Matrix time
Vitry-Sur-Seine, Paris, France: new piece by Brazilian artist L7m.

USEFUL LINKS:
L7m in this blog | Website | Tumblr | Instagram | Twitter | Facebook fan page

——————————————————————————————————————

Hilda Palafox @Denver, Colorado, USA Hilda Palafox @Denver, Colorado, USA

Denver, Colorado, USA: new piece by Mexican artist Hilda Palafox for CRUSH WALLS.

USEFUL LINKS:
Hilda Palafox in this blog | Website | Instagram | Facebook

View original post

Pubblicato in economia della condivisione, laboratorio di arte | Lascia un commento

il suono stonato della vita

Il Canto delle Muse

C’è disperazione in quel violino stonato
all’angolo della farmacia, abituale presenza,
è lì dal mattino e rimane ad oltranza
fin che si scoccia del viavai distaccato,
ogni tanto si sposta sul marciapiede a fronte
dopo un probabile reclamo e riprende
la solita triste nenia a singhiozzo,
fatta di pause e di musicale impiccio.
Qualche spiccio lasciato di rado al suolo
non certo per quel suono sgraziato
da corde che non possono mentire
è debole voce che accompagna
il suo azzardo nel voler suonare.
Ognuno ha il suo patire la vita
tra travagli celati di varia natura,
così tra sguardi veloci su merce esibita
c’è quel suono che stride di brutto
sul capolavoro di Rota quasi distrutto,
steccato alla grande in più di una nota,
ma ormai è normale accettare il concerto
di quel povero arco che piange all’aperto.

– Daniela Cerrato

violin-374096_960_720

View original post

Pubblicato in economia della condivisione, laboratorio di poesia | Lascia un commento