‘L’avventura’ (1960), di M. Antonioni. un’analisi. — Re-Movies

di Roberta Lamonica Alain Resnais ebbe a dire di Antonioni che era un ipnotizzatore geniale che gli aveva comunicato la passione e l’ossessione per l’immagine che ‘componeva’ con una cura straordinaria. Federico Fellini era legato da amicizia e stima sincere nei confronti di Antonioni cui riconosceva grande coerenza di visione ed eccelso spirito innovativo in […]

via ‘L’avventura’ (1960), di M. Antonioni. un’analisi. — Re-Movies

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...