Heimat di Nora Krug

il libro geniale

Editore: Einaudi

Anno di pubblicazione: 2019

Pagine: 288

IMG_20200322_091923 (2)Una giovane donna alla ricerca delle proprie radici che affondano nel periodo e nel luogo piú complessi del Novecento: la Germania hitleriana. Nora Krug setaccia archivi, colleziona foto, scova cimeli, rievoca memorie per ricostruire le vicende della sua famiglia e comprendere che ruolo essa abbia avuto durante il Nazismo. Il risultato, poetico e commovente, è una graphic novel di rara potenza immaginifica che si interroga su un senso di colpa collettivo che non accenna a disperdersi.

Cosa significa heimat? Cos’è quella sensazione di appartenenza ad un territorio, un popolo, un insieme di usi e costumi che ci definisce ineluttabilmente? Partendo dallo struggente senso di appartenenza al proprio territorio, la Germania, l’autrice ricostruisce la storia della sua famiglia per scoprire se, durante il nazismo, i suoi fossero stati dalla parte “dei buoni”, di quei pochi che alzarono la testa contro l’avanzata di…

View original post 375 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...