Disappearances. — Roccioletti

Disappearances. Woods, formal dress, ferns. Series: static actions. Performance, 2020. ——- “C’è della gente che lavora con il cervello ed altra con qualche cosa di diverso e sconosciuto. Col desiderio. E così si fanno le cose troppo grandi per essere sopportate. Si vuole diventare l’universo od impiccarlo. Si vuole dalla pittura […]

Disappearances. — Roccioletti
Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di arte, notes. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...