Ci Sono Tante Cose da Leggere

Pulgarías

Biz-workers

Piero Cipriano Fonte: Carmilla online, 25 maggio 2020. Titolo originale: Chiamate telefoniche – 7.

Dopo aver fatto la notte in ospedale là dove i virus ci ridono in faccia, si aggrappano alle nostre mascherine e tutti insieme ridono, ridono della nostra tragedia, ridono a crepapelle delle nostre maschere, muoiono dal ridere (perciò la potenza del covid sta scemando, perché ride a crepapelle) che tutti andiamo in giro con la maschera che si porta appiccicata addosso un’intera galassia di virus, a volte i virus attaccati alla maschera si spostano sul guanto blu che sistema meglio la mascherina cosicché traslocano su un’altra galassia virale, e restano per qualche ora sul guanto blu, dopo un po’ però hanno nostalgia di nuovo della maschera allora quando il guanto blu abbassa la maschera per poter inalare una sacrosanta boccata di nicotina (dopo apro una parentesi sulla nicotina) o ingoiare un goccio di tè o…

View original post 5.203 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ci Sono Tante Cose da Leggere

  1. marisasalabelle ha detto:

    Piero Cipriano è uno psichiatra. Un uomo che ho avuto modo di conoscere nel corso di un incontro pubblico, un medico sensibile e umano. Ha scritto diversi libri molto interessanti, io ho letto La società dei devianti

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...