Alambicchi — Intermittenze. Scritture di Anna Leone

Poserei gli occhi dove siedi gli anni per spremere l’uva dei tuoi giorni migliori Alambicchi d’acini dolcissimi, le mani tue, colerebbero distallati su r-esistenze di miracoli mancati, mentre mi dici amore. Anna

Alambicchi — Intermittenze. Scritture di Anna Leone
Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Alambicchi — Intermittenze. Scritture di Anna Leone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...