Mengele – Capitolo 7: l’esito dell’autopsia

Clio

Dopo 8 mesi di udienze, il 20 agosto1947 si concluse a Norimberga uno dei processi secondari, quello in cui furono giudicati i medici responsabili di esperimenti su esseri umani e diversi dirigenti amministrativi. Sette dei 23 imputati furono condannati a morte e 7 assolti.

Molti altri medici nazisti, nonostante fossero colpevoli, non vennero processati per assenza di prove e alcuni di loro dopo il 1945 ottennero cattedre e incarichi prestigiosi. Qualcuno di loro trovò perfino impiego presso industrie farmaceutiche molto note.

LandscapeDurante le udienze gli imputati sostennero ripetutamente che i loro esperimenti dovevano essere considerati leciti contributi allo sforzo bellico tedesco e al miglioramento della qualità della vita delle generazioni future. Non sentivano di aver violato il giuramento di Ippocrate poiché avevano condotto la sperimentazione su esseri umani che consideravano di fatto alla stregua di cavie animali e comunque su esseri inferiori destinati in ogni caso a morire.

Lord Moran

View original post 205 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...