La più assurda inesistenza. — Au Cabinet des Curiosités

Un estate simileDi nuovo accadraProssimamente.Ma noi saremmo Pronti al momentoDel suo avenimento ?Guarduamoci beneE consideriamo Quanto siamoCambiati., quant’Il nostro spirito non èPiu cosi disponibile Per condividere con gliAltri nello stesso modoDi quello che usavamoL’estate scorso. Che cosè che è cosiCambiato in noi stesso ?Respiriamo comePrima, guardiamo Le cose con gli stessiOcchi, sentiamoL’aria che tira ugualmente.E […]

La più assurda inesistenza. — Au Cabinet des Curiosités
Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...