Amabili resti

Quando in rete incrocio qualcuno che si avvicina ad Hopper non posso fare a meno di sentirmi vicino a lui a lei

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, la citta' di Alice, laboratorio di arte, musica, video. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...