Dino Campana controlla l’autobiografia nel manicomio di Castel Pulci — SettepaZZi

Sarà l’atmosfera natalizia, il rione pieno di sonno il primo di gennaio. Saranno questi libri con la carta giallognola, Sibilla Aleramo e Ernesto Sabato, oppure la malinconia delle digestioni lunghe e familiari, sarà che cercavo la poesia più bella che avevo letto nell’anno appena finito per poi incontrare quella del decennio. Da […]

Dino Campana controlla l’autobiografia nel manicomio di Castel Pulci — SettepaZZi
Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...