Follia = Visione

Clio

Molti folli, considerati così dai propri contemporanei, si sono poi rivelati dei geni; altri soffrono ancora a causa della pazzia attribuita loro e stanno aspettando la propria rivincita.

La follia -si badi bene: follia, non pazzia- è la condizione necessaria affinché si crei e realizzi una vera opera d’Arte. Chiunque rimanga saldamente ancorato alla logica, al pensiero comune e alla necessità di prevedere il giudizio altrui -del pubblico, in altre parole- è molto difficile che “faccia” Arte. Solo chi si disinteressa degli altri ma ha qualcosa di vero da dire corre il rischio di creare un’opera immortale.

Nel corso della Storia dell’Arte di folli ce ne sono stati molti. Se alle persone venisse rivelato questo aspetto, credo che molte più persone si dedicherebbe nel loro tempo libero alla sua conoscenza. D’altronde si sa, la compagnia dei folli è quella più divertente.

Vorrei presentarvi uno dei folli musicali che più ammiro…

View original post 560 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...