La ricerca del potere è una tragedia (greca)

Colpo di Scena

Edipo a Colono? E’ la tragedia dell’ambiguità umana. Colui che è maledetto diventa il protettore della città… E’ un’opera speciale quella scritta da Sofocle all’età di 90 anni e che pone al centro la questione del potere, tema su cui oggi bisogna meditare molto”, spiega Yannis Kokkos, regista di origine greca residente ormai da anni in Francia. I suoi lavori portano il segno evidente di una carriera partita dalle creazioni scenografiche per l’opera lirica. Poi, più o meno 30 anni fa, il debuttato nella regia teatrale (ha collaborato a lungo con Antoine Vitez, Jacques Lassalle e tra gli altri, anche con Riccardo Muti).

Affascinato dalla tragedia sofoclea come molti altri registi prima di lui – da Mario Martone ad Andrea Baracco – il suo Edipo a Colono debutterà l’11 maggio il Festival del Teatro greco di Siracusa (fino al 24 giugno), quest’anno dedicato proprio al potere, tema…

View original post 315 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...