Considerazioni sul silenzio e percorso nell’anima — vitaminevaganti

Alla morte di Emily Elizabeth Dickinson, nota come Emily Dickinson (Amherst 1830 – 1886), la sorella troverà in un cassetto, ben riposte in una scatola di legno di ciliegio, un numero elevato di poesie ordinate in fascicoli cuciti a mano e scritte su buste e pezzetti di carta. In seguito anche la nipote continuò a […]

via Considerazioni sul silenzio e percorso nell’anima —

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...