Ritratto della giovane in fiamme — la disillusione

Céline Sciamma (Tomboy) ha scelto il Settecento francese e lo sguardo di una pittrice per raccontare la femminilità irrequieta di Ritratto della giovane in fiamme. Si può però esser certi di una cosa: in questo museo delle cere nulla riesce a muoversi o smuovere, tantomeno andare a fuoco. L’inizio ci riporta a Lezioni di piano […]

via Ritratto della giovane in fiamme — la disillusione

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...