Metempsicosi

ladimoradelpensiero

Lo spirito, ciò che siamo, il miracolo divino che ci ha resi “vita”, non si estingue mai, l’ho sempre pensato, fin da piccolina.
La fine del corpo fisico è il preludio ad un mutamento di Stato, non di Sostanza.
Se da una parte ho la convinzione che le braccia e il giudizio del Padre ci attendono appena il cuore cessa di battere, dall’altra, se penso al Samsara, il ciclo delle vite, mi chiedo se prima di arrivare a “Casa” compiamo più soste di apprendimento.
Sto parlando di Metempsicosi, meglio nota come Reincarnazione, ovvero, il “viaggio” da un corpo all’altro, finché l’anima si è alleggerita dal debito karmico (dopo essermi documentata un po’ di più, forse, se non avrò fatto un’insalata russa tra le mie conoscenze e le letture, né scriverò).

https://youtu.be/_8SHuiX2JlE

https://youtu.be/ZJxCYrFxhvs

Guardando questi due video, che non sono il frutto di una manipolazione mediatica, mi spiego alcune cose che…

View original post 260 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...