La Conoscenza

Benvenuti nel rifugio di Claudio

§

87

All’inizio un uomo deve semplicemente comprendere che è schiavo, senza necessità, di mille piccole leggi fastidiose che altri uomini hanno creato per lui o che si è creato da solo.
Ma, non appena cercherà di liberarsene, si accorgerà di non potere.
Lunghi e persistenti sforzi in questa direzione lo convinceranno della propria schiavitù.
Le leggi alle quali l’uomo è soggetto non possono essere studiate che lottando contro di esse e sforzandosi di liberarsene.
Ma occorre una grande conoscenza per liberarsi di una legge, senza crearsene un’altra in sostituzione.
Le masse non si preoccupano della conoscenza, non vogliono saperne, e i loro capi politici, nel proprio interesse, non lavorano che a rafforzarne l’avversione, la paura del nuovo e dell’ignoto.
La schiavitù nella quale vive l’umanità è basata su questa paura.
È persino difficile immaginarne tutto l’orrore.
La gente non comprende il valore di ciò che perde.
Ma per capire la…

View original post 177 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...