Jón Kalman Stefánsson, I pesci non hanno gambe. “Nessuno può camminare sul mare”. — Il mestiere di leggere. Blog di Pina Bertoli

Trascinare in superficie ogni storia, sui fiordi dell’est e su Keflavík, per quanto brutta, perché se non osiamo ricordare, affrontare le cose, se indugiamo di fronte a ciò che fa male, che ferisce, che umilia, abbiamo finito di essere. O meglio: non riusciremo mai a essere le persone che siamo nati per essere. Diventiamo un’immagine […]

via Jón Kalman Stefánsson, I pesci non hanno gambe. “Nessuno può camminare sul mare”. — Il mestiere di leggere. Blog di Pina Bertoli

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...