i vivi, i morti — “poesia” yoklux

i vivi guardano coraggiosinella cassetta della postaattendono una raccomandatauna tassa, una réclame, i mortihanno aspettato tuttala vita e ora silenziatiricamano l’eterno.le ossa fanno rumor di vuotogli occhi non vedonoorecchie non sentono.la lingua è ricordo di parolae nei vivi il chiacchiericciodell’esistenza svuotata dal lavoro.i vivi potrebbero abbracciarsima s’odiano – il vantaggiodei morti è la non volontàl’assenza […]

via i vivi, i morti — “poesia” yoklux

Citazione | Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...