IL RESPIRO DEL SANGUE DI LUCA D’ANDREA

La Lettrice Assorta

Nel preambolo de LA COSCIENZA DI ZENO, il protagonista si sforza di far riemergere ricordi sepolti dalla polvere degli anni trascorsi, e lo fa con grande fatica. Personalmente non mi fregio di avere una grande memoria, ma quando leggo un libro e non devo, come il buon Zeno Corsini, andare indietro con i ricordi fino a dieci lustri prima, ancora riesco ad avere una certa capacità di richiamare i dettagli, talvolta minuziosi, di quello che leggo; Ecco perché, quando mi capitano delle incongruenze, le noto subito. Leggete tutto il post e capirete il perché di questa mia introduzione. Il libro di cui parlo oggi è intitolato IL RESPIRO DEL SANGUE di Luca D’Andrea.

Antonio Carcano, conosciuto come Tony, è uno scrittore di romanzi sentimentali che riscuote un certo successo di pubblico. Il suo unico e fedele amico si chiama Freddy ed è un San Bernardo. 20190822_123200.jpgE’ con lui che, un…

View original post 707 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...