isola — Cipriano GENTILINO

Nodo, lasciato al mare dal cordaro, terra rafferma per crocicchi di radici mai tutte note e tele disfatte nelle notti dell’inganno, isola di fiori di campo e migranti, sei nodo imbrogliato di byzantium. ©Cipriano Gentilino

via isola — Cipriano GENTILINO

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...