Jean Dubuffet, l’artista barbaro — La valigia dell’artista

Jean Dubuffet. Le persone che lo incrociavano in giro, per una via di Parigi o magari in un vagone della metropolitana, difficilmente dovevano pensare che si trattasse di un artista ; lui, un uomo minuto e pelato, spesso vestito con camicia, impermeabile e bombetta, aveva piuttosto l’aria del bancario o dell’agente di commercio. La sua […]

via Jean Dubuffet, l’artista barbaro — La valigia dell’artista

Annunci
Citazione | Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...