Oltrepassare il limite. Una fatalità — Zonadidisagio

Quando chiudiamo gli occhi, una serie di cellule della retina si disinibiscono creando quella visione che chiamiamo oscurità. Questo ho letto in un saggio del filosofo Giorgio Agamben. L’oscurità, quindi, non esiste aprioristicamente ma è un fenomeno spiegabile. Non possiamo neanche definirla un difetto, bensì una percezione. Vediamo nero perché c’è assenza di luce e […]

via Oltrepassare il limite. Una fatalità — Zonadidisagio

Annunci

Informazioni su glencoe

male 66 years old
Citazione | Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...