A Love Supreme: l’autoritratto jazz di John Coltrane — Auralcrave

“So che ci sono forze cattive, forze che portano sofferenza agli altri e sofferenza al mondo. Voglio essere la forza opposta” Sono trascorsi oltre 50 anni dalla scomparsa di John Coltrane, uno dei più grandi sassofonisti della storia del jazz, fautore del passaggio dal periodo bop a quello del free jazz, ma il suo ricordo […]

via A Love Supreme: l’autoritratto jazz di John Coltrane — Auralcrave


Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...