Karla Black. Monumentale vulnerabilità. — INCONTRI CON L’ARTE

Qual è il peso minimo affinché una scultura possa definirsi tale e quale il confine tra un progetto di arte ambientale e un’installazione site-specific destinata a vivere in uno spazio museale? Fino a che punto le qualità pittoriche di un materiale incidono nel definire l’identità tridimensionale di un oggetto?

via Karla Black. Monumentale vulnerabilità. — INCONTRI CON L’ARTE

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...