Isole Figi – Il ragazzo di nome Un-Capello

l'arte dei pazzi

arcipelago

Quello che si stava per celebrare nell’arcipelago di Tokelau era un’importante matrimonio. Perciò furono invitati tutti gli abitanti dei villaggi sparsi per le isole, anche le più lontane, e tutti ci andarono ben volentieri, fatta eccezione per i vecchi e gli ammalati.
A Udu, un piccolo villaggio dell’isola di Kabara, rimase soltanto una coppia anziana senza figli, le cui continue preghiere agli dèi per avere un figlio, non erano state esaudite.

Un giorno però, mentre gli abitanti erano via, un vecchio bussò alla loro porta e disse: «Sono venuto a darvi un bambino». Non disse altro e si allontanò.
I due vecchi non sapevano cosa pensare o aspettarsi, ma la risposta non tardò a venire.
Proprio la mattina dopo scorsero un bambino in piedi accanto alla cucina, e capirono che era il bambino promesso dal vecchio. Lo portarono subito in casa e gli prepararono da mangiare.

Era un bambino dall’aspetto…

View original post 1.507 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...