Bauhaus: architettura, arte e design tra Weimar e Dessau

La sottile linea d'ombra

Esattamente cent’anni fa in Germania apriva i battenti una scuola innovativa dedicata all’arte, all’architettura e al design, un’istituzione pubblica che sognava dei prodotti alla portata di tutti, immaginava un mondo di uguaglianza e accoglieva tra i suoi studenti il 40% di ragazze. Detta così sembra piuttosto futurista e utopica, non trovate anche voi? Eppure il Bauhaus è stato davvero tutto questo, e anche di più.

Così, oggi abbiamo deciso di celebrare questo centenario con un articolo in cui parleremo della storia e del pensiero del Bauhaus, della sua architettura simbolo a Dessau e degli esperimenti di design, iniziando come sempre dal contesto storico che ha portato a questa rivoluzione.

Siamo nel 1918 ed è appena terminata la Prima Guerra Mondiale, con la sconfitta della Germania. Nella storia dell’arte, così come in molti altri ambiti, questo grande conflitto spazza via gli ideali del passato e cambia le carte in tavola, tenendo…

View original post 1.188 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...