Fragilità. Confessioni di un uomo morto. — Terra Matta

La paura di non essere capiti, di non essere presi sul serio. Trappole dopo trappole create dalla nostra stessa mente per rendere questa vita un inferno.

via Fragilità. Confessioni di un uomo morto. — Terra Matta

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...