Montmartre nell’inizio novecento

Il Canto delle Muse

Parigi in fantasmagorica notte
sentori d’amore e follie
groviglio di buio che s’accende
per i boulevards d’insegne e bugie,
delusioni affogate nella verde fata
stroboscopiche illusioni lungo la strada
ricca di musiche e bordelli di lusso,
il novecento dei primi vagiti
è libertà sprigionata addosso
curiosità appagata a vario prezzo.
per ogni tasca c’è un amore comprato
qualcuno s’è innamorato, accasato
giurando fedeltà e amore eterno,
altri hanno continuato il loro inferno
mentre la Senna scorreva ogni giorno
tra il calpestìo delle orme creative
di Pablo, Amedeo, Renoir e Utrillo,
pennelli di classe del noto quartiere
tra due secoli cuore  pulsante del bello.

-Daniela Cerrato

Giovanni Boldini, “Night on Montmartre”Night on Montmartre, Giovanni Boldini.jpg

View original post

Annunci

Informazioni su glencoe

male 66 years old
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...