Serenissime letture 2a parte — Cronache Letterarie

Perché si è tanto scritto e si continua a scrivere di Venezia? Non è infrequente che l’incontro occasionale con l’opera di uno scrittore affetto dal mal di Venezia scateni nel lettore una bulimia letteraria che lo porti a desiderare la conoscenza di tutto lo scibile veneziano. 19 altre parole

via Serenissime letture 2a parte — Cronache Letterarie

Citazione | Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di scrittura, polis. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...