Fotografia – Il colore nero di Yannis Davy Guibinga

Barbara Picci

Yannis Davy Guibinga Yannis Davy Guibinga

Il colore nero è visto, in molte culture nel mondo, in un’accezione negativa contrapposta alla purezza e alla positività del bianco. Esso rappresenta i concetti di oscurità, morte e lutto.
Il giovane fotografo gabonese Yannis Davy Guibinga, noto per i ritratti che evidenziano la diversità di culture e identità nella diaspora africana, si interroga su questo concetto in “The Darkest Colour“. La serie, infatti, è una rappresentazione astratta dell’inevitabile perdita dell’uomo nella sua battaglia contro la Morte. Attraverso questi scatti, Yannis Davy Guibinga vuole reinventare e ridefinire gli stereotipi e le nozioni preconcette riferiti sia al colore nero, sia alla morte. Piuttosto che essere vista come una tragedia, questa diventa un riposo tranquillo dopo il viaggio intenso e talvolta turbolento della vita.
I due modelli, che sono stati colorati di nero dal bodypainter Jean Guy Leclerc, sono Tania Fines e Madjou Diallo

View original post 51 altre parole

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di arte. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...