lettute amArgine: Vania Cecchin, poesie dalla città murata — almerighi

Il fascino della poesia di Vania Cecchin sta nel suo murarsi addosso. Non gioco con Cittadella, città murata per eccellenza, voglio solo dire che, se pur irriverente, questa poesia passa da un io all’altro senza nessuna difficoltà. Le riconosco dunque un valore artistico, molti storceranno il naso per quell’Io risoluto e ripetuto in ogni brano, […]

via lettute amArgine: Vania Cecchin, poesie dalla città murata — almerighi

Annunci

Informazioni su glencoe

male 66 years old
Questa voce è stata pubblicata in automutuoaiuto, economia della condivisione, laboratorio di poesia. Contrassegna il permalink.

2 risposte a lettute amArgine: Vania Cecchin, poesie dalla città murata — almerighi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...