Albert Camus – interno poesia

Mediterraneo I Nel vuoto sguardo dei vetri, ride il mattino Con tutti i suoi denti azzurri e scintillanti, Gialli, verdi e rossi, ai balconi si cullano le tende. 36 altre parole

via Albert Camus — Interno Poesia

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...