Azzurra D’Agostino – interno poesia

Il buio riempie le conchiglie, unisce i grani della sabbia chiude gli occhi docili dei cormorani. Stanno a galla le stelle nell’acqua nera stropicciate nelle pozze, negli scoli. Abitare qui è fatica. La fragile domanda, lo scuro. Tutto questo è fatica. Nel durissimo del nome solo ci è concesso di stare. Non distogliere lo […]

via Azzurra D’Agostino — Interno Poesia

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...