Uccidere la guerra


[…] L’invisibile si rende visibile nella danza, nel canto, nel corpo d’una bambina e poi d’una adolescente, sulla terra, sulle colline, sugli alberi, tra le nuvole, tra le pecore che brucano, nelle capanne appena rischiarate dalla luce di qualche candela. Su un cavallo più grande di lei, accompagnata da uno zio che sembra provenire direttamente […]

via Uccidere la guerra — filmcritica rivista

Annunci

Informazioni su glencoe

male 65 years old
Questa voce è stata pubblicata in video. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...