Jorge Luis Borges – interno poesia

Buenos Aires E adesso la città quasi è una mappa di tanti fallimenti e umiliazioni; da questa porta ho ammirato i tramonti, davanti a questo marmo ho atteso invano. 90 altre parole

via Jorge Luis Borges — Interno Poesia

Annunci

Informazioni su glencoe

male 65 years old
Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...