Giovanna Rosadini – interno poesia

Infanzia II. Da piccola non c’erano guerre, e il mondo sorrideva, pettinato e ben educato. Ci chiamava un riflesso iridescente, modellava il nostro sguardo, ne asciugava le ombre, sarebbe sempre stato così. Luce alta e diffusa disegnava strade e case, i luoghi semplici del nostro divenire, giardini ricolmi dei misteri colorati dei fiori cuciti dal…

via Giovanna Rosadini — Interno Poesia

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...