Ewa Lipska – interno poesia

Il mondo A volte sei bello. Un vestito cosmico. Un guardaroba celestiale di paesaggi. Del tuo corpo si occupano gli eruditi. Gli studiosi degli elementi. Qualcuno prevede sempre la tua fine. Non hai parenti stretti. A chi lascerai tutto questo? Pianeti ficcanaso forse ne avrebbero voglia. Sei eterno? L’odore della stagione morta lo nega. La…

via Ewa Lipska — Interno Poesia

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...