“Fuori da Gaza”, fuori da tutto, fuori da qui

editoriaraba

C’è che di libri ambientati a Gaza e che parlano di Gaza in italiano ne sono usciti pochissimi. Forse due, negli ultimi cinque anni, ma vado a memoria e potrei sbagliarmi. C’è che il secondo, dei due, è un libro rabbiosissimo e tenero che è stato eletto Guardian Book of The Year nel 2012.

L’autrice si chiama Selma Dabbagh, è anglo-palestinese e vive a Londra e il suo romanzo, opera prima, è Out of It, giustamente tradotto in italiano come Fuori da Gaza, e da poco pubblicato da Il Sirente nella collana altriarabi migrante, con la traduzione di Barbara Benini.

22853348_2019732898261288_6492306343030189222_nFuori da Gaza è la storia di una famiglia palestinese di Gaza: la madre, Jihan, un donnone forte e robusto che nasconde un segreto grande da far sgretolare una casa; Sabri, il figlio primogenito, che vive su una sedia a rotella perché in gioventù è stato…

View original post 688 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in laboratorio di scrittura, polis. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...