Ilaria Caffio – interno poesia

Quando mi tenevi ferita infinita debitrice nella lirica minore scalza danzatrice smaniosa come sai mi facevi piaga del tuo cordone somma altissima di un massacro a cielo aperto e all’ultima indulgenza nei recinti solitari altissima gratitudine. Il baratto è resa d’amore guerra con la clava delle parole- in tutta la mia composizione in tutta la…

via Ilaria Caffio — Interno Poesia

Annunci

Informazioni su glencoe

male 64 years old
Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...