Domenico Brancale — Interno Poesia

Un treno partì in orario. La destinazione non era mai stata nostra. Scegliemmo il tragitto più lungo. La distanza nella distanza. Nessuna fermata nel raggio dello sguardo. Partimmo per restare nell’altro. La partenza nella partenza. Arrivare non è più importante. Il luogo da raggiungere è dovunque qui. Qui dove tutto è rimasto identico i profumi…

via Domenico Brancale — Interno Poesia

Annunci

Informazioni su glencoe

male 64 years old
Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione, laboratorio di poesia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...