La donna giusta

unreliablehero

La donna giusta MàraiNon esiste mai una sola versione di una storia. Ognuno dei protagonisti ve la racconterà dal suo punto di vista, cambiando sfumature, tralasciando dei particolari in favore di altri, manipolando, più o meno intenzionalmente, la realtà. Lo farà perché crede di essere nel giusto e perché capire le motivazioni degli altri è quasi impossibile. Il romanzo La donna giusta, di Sàndor Màrai, gioca su questa ambiguità di fondo.

L’autore ci racconta un triangolo amoroso (a cui si aggiungeranno altri lati) attraverso quattro monologhi. In questi atti, assistiamo alla fine di un matrimonio e di un’era. La prima a prendere la parola è l’ex moglie, innamorata ma non corrisposta, che ha scoperto che il marito era infatuato di un’altra, di Judith, della “donna giusta” per lui. Segue l’ex marito che ci espone la sua “mezza verità”, confondendo le carte, gettando una luce sinistra sulle due dame…

View original post 522 altre parole

Annunci

Informazioni su glencoe

male 64 years old
Questa voce è stata pubblicata in laboratorio di scrittura. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...