Storia di un uomo inutile – Maksim Gor’kij

L'emporio circolare

Evsej Klimkov è un orfano che, dopo aver trascorso l’infanzia in campagna con lo zio e l’odiato cugino che lo picchiava sempre, viene portato in città per diventare l’apprendista di un libraio. Il padrone del negozio usa però la sua attività come copertura per vendere ai rivoluzionari libri illegali e denunciarli in un secondo tempo alla polizia. La situazione degenera e Evsej si ritrova improvvisamente ad essere

View original post 540 altre parole

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...