L’Apollonide: la belle époque appassita di Bertrand Bonello




La Parigi di fine ‘800 contrasta con le altre città europee, costituendo uno dei luoghi più affascinanti, geniali e perversi dell’epoca. Oppiacea, intrisa dei fumi dell’hashish e dal venefico calore dell’assenzio, questa città era la patria di un mondo a se stante, un mondo di artisti, esteti, poeti maledetti, donne perdute. Tutti conoscono la verità…

via L’Apollonide: la belle époque appassita di Bertrand Bonello — Il fascino degli intellettuali

Questa voce è stata pubblicata in video. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...