Amore tossico per il turismo dell’abbandono

Ci sono cose che il tempo risucchia. Case che svuota, ponti che sgretola, giardini che strangola di sterpaglie. Hanno un fascino sottile questi templi spogliati, di tempi andati. È un morboso che chiama le viscere e forse regala sapori nuovi. Un fervore dilagante spinge sempre più questi turisti in punta di piedi. Forse siamo in…

via Amore tossico per il turismo dell’abbandono — Il fascino degli intellettuali

Questa voce è stata pubblicata in antropologia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...