Ivonne Mussoni — Interno poesia

Mi è sembrato di vederti quella volta che il vento ha alzato come una risata le tende della casa, pareva la tua mano a fare luce ma tu torni sempre e non rimani, non sai nasconderti e giocare dire che no, non sei mai uscito dalla porta. Non è tuo il respiro della gente ch’è…

via Ivonne Mussoni — Interno poesia

Questa voce è stata pubblicata in economia della condivisione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...