leggi la lirica ascolta la musica – The stair of the death /Trespassers William : Different Stars



la voce da basso grida
questo succede essere prigionieri
da ore in questo vagone dopo le occhiate
dire restare solo calmi
che serviva che non serviva
prendersi a testate

tanta poca aria
da respirare dopo
ne è restata abbastanza
quando qualcuno ha smesso di respirare

praticamente da fare
si può dimenticare
non fare male

tempo storico quasi eroico
era ora che qualcuno
doveva essersi accorto
del punto nero che viene su dal buio
tutto diventa più teso
ci sono delle corde invisibili
che tengono nel vuoto sospeso

quando sali sul palco
l’orizzonte si chiude
e niente resta

tutto è cosi stravagante
non dovevo essere qui a quest’ora
dovevo essere da un’altra parte
c’era un sacco di gente
che mi aspettava
dovevo provare le ultime scene
con la musica che accompagnava

sacrificare
a luce spenta
esseri inutili

non serve a niente
questa prospettiva di
posare una accanto all’altra
inventare delle file per allineare
misurare tutte le pietre
è già costata grande fatica

divertimento
giovamento assente
stare dietro

ogni giorno che passa
non si ritorna
nel luogo
ognuno che si sposta
se ne va lo sconosciuto
si lascia sempre un posto nuovo

link Youtube – Trespassers William : Different Stars
© lyric by Marino Pancheri, 2015. Tutti i diritti riservati.

Questa voce è stata pubblicata in Come capitani coraggiosi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...