Emmanuel Carrère – L’avversario (Film – Ita)



L’incredibile storia del “dottor” Jean-Claude Romand che, ad un certo punto della sua esistenza, stava per veder crollare miseramente il castello di menzogne costruito in quasi vent’anni di vita in un villaggio ai confini con la Svizzera. Il “dottor” Romand ha mentito a tutti, ai suoi genitori che avevano riposto tutte le loro speranze in quell’unico loro figlio, a sua moglie che viveva il sogno di aver sposato un grande ricercatore presso l’OMS, ai suoceri che avevano trovato il genero perfetto, agli amici per cui era un punto di riferimento e truffando tutti per poter condurre una vita che non era la sua. L’esito finale di questa menzogna infinita sarà tragico, ma questa incredibile storia offre svariati spunti di riflessione su quanto conti nella nostra società apparire ciò che, moltissime volte, non si è. Il film, tratto dal romanzo di Carrère “L’adversaire”, ripercorre gli ultimi giorni vissuti da Jean-Claude Romand come dottore ed il suo stato di folle angoscia, intrappolato, messo all’angolo dal suo più accanito rivale: se stesso.

Questa voce è stata pubblicata in polis. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...