Ken Russel – Debussy e altro

di Michael Brooke

‘Penultimo film s per Monitor (sottotitolato’ Ken Russell Impressioni del compositore francese ‘) è stato originariamente concepito come un film su Claude Debussy (1862-1918), anche se dopo il fallimento del suo debutto teatrale Dressing Francese (1963) ha finito per il che rende per la televisione. Poco altro è stato sacrificato, come risultato 82 minuti (co-scritto dal giovane Melvyn Bragg) era facilmente il suo film più ambizioso fino ad allora, e rappresenta ancora un punto più alto della carriera. Questo parere non è stato condiviso da estate Debussy s ‘, che inizialmente ha impedito replicati, anche se il copyright del compositore da allora è scaduto.

Il film opera, e passa continuamente tra tre livelli. In primo luogo, c’è la storia di vita drammatizzata di Debussy e le sue relazioni tempestose con amanti, amici, colleghi e clienti. Poi, ci sono visualizzazioni della sua musica, lungo linee simili a quelle di Elgar (BBC, tx. 1962/11/11) e Béla Bartók (BBC, tx. 24/5/1964), che inizia con una sequenza sorprendente in cui un giovane donna, che rappresenta San Sebastiano, è girato a bruciapelo con le frecce. E, infine, c’è il film nel film Debussy, come direttore ambizioso tenta di catturare la complessità del suo soggetto, mentre i negoziati propri rapporti turbolenti dei suoi attori.

Anche se questo trattamento può sembrare ingannevole, rappresenta il culmine logico della produzione Monitor Russell ‘s. In costantemente spingendo i confini di quello che era considerato accettabile per un documentario della BBC, ha dovuto passare molto tempo a pensare a quello che stava cercando, non da ultimo per giustificare al suo capo Huw Wheldon, un accanito sostenitore esattezza di fatto. . Il suo direttore esprime spesso questi dilemmi, meditando su come trasmettere idee particolari sulla pellicola, includere materiale aggiuntivo senza squilibrare la narrazione, o semplicemente per garantire l’esattezza delle singole scene Russell ha confermato che la linea “Hanno fatto giocare con palloncini – ho controllato “Era una frecciata sfacciato a Wheldon.

Cast soprattutto a causa della sua somiglianza fisica con Debussy, Oliver Reed ha sorprendentemente poco da fare se non intervallare fumante broodiness e rabbia violenta. La performance dominante è la saturnina Vladek Sheybal come direttore sia del film e Debussy ‘s proprio Svengali, il pornografo poeta Pierre Louÿs. Decenni prima dell’introduzione del DVD, Sheybal fornisce ‘il commento del regista’ un quasi costante nella colonna sonora, ma sa anche quando lasciare ‘suo’ cinema parli da sola, in particolare il punto culminante della sequenza straordinaria che fonde Debussy ‘s proprio declinare il tema della sua opera incompiuta, La caduta della casa degli Usher.


Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in video. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...