Mon oncle d’Amérique – Mio zio d’America di Alain Resnais (1980) ita


Zheng Hong Xiang

clicca sull’immagine

Premi:
Festival di Cannes 1980: Grand Prix Speciale della Giuria e Premio FIPRESCI
David di Donatello 1981: migliore sceneggiatura straniera
Mio zio d’America (Mon oncle d’Amérique) è un film del 1980 diretto da Alain Resnais, vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al 33º Festival di Cannes.
Il film racconta le vite di tre personaggi, un’attrice, un uomo importante e un fanatico religioso con famiglia e lavoro tradizionale messo in crisi dalla globalizzazione, sotto forma di apologo etico-scientifico.
Partecipa anche con un cameo Henri Laborit, scienziato di fama e sintetizzatore dei primi tranquillanti. Secondo il suo “Elogio della Fuga”, l’uomo è portato a sole tre reazioni quando non ben consapevole di sé stesso: fuga, inibizione o somatizzazione e aggressività. I personaggi e i loro affetti e contatti si muovono secondo questa teoria, simile a quella religiosa del libero arbitrio, o della mancanza di essi. Il tutto con colpi di scena sentimentali, sociali e d’interesse umano.
Questa voce è stata pubblicata in video. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...